Granfondo San GottardoTutti i dettagli della gara

La "maratona" di 42 km

Il percorso pensato per chi si sta avvicinando al mondo del ciclismo e per i più esperti che vogliono godersi un’escursione a raggio di bicicletta, attraversando i paesaggi mozzafiato delle Alpi svizzere.

Un'unica tratta cronometrata

Partenza ad Ambrì e prima tappa ad Airolo, dopo un tratto di circa 7 chilometri che dolcemente vi porta da quota 1000 a 1200 metri: una pedalata di riscaldamento per preparare i muscoli all’unica tratta cronometrata del percorso, che porta al Passo del San Gottardo.
La storica strada della Tremola, la cosiddetta “Parigi-Roubaix delle Alpi”, è un’antica via acciottolata in pavé di granito che, con un dislivello di 932 metri e una pendenza media del 7,4%, metterà alla prova tutti i ciclisti senza troppe difficoltà. Tornante dopo tornante, scoprirete l’incanto del panorama del San Gottardo: una motivazione più che sufficiente per continuare a pedalare!

Chiusura in bellezza

Conquistata la cima del Passo, a 2106 metri, con vista sull’Ospizio San Gottardo, ora Museo Nazionale, si fa inversione di marcia: dimenticate il cronometro e godetevi lo spettacolo della strada panoramica che sale fino al Motto Bartola e prosegue nella discesa sulla strada cantonale verso Airolo e Ambrì, nella zona di arrivo.

Scarica il percorso in pdf

 

Percorsi

Percorso 110 km

Percorso 110 km

Ambrì: la partenza Si parte da Ambrì per poi giungere ad Airolo, dove inizia l’ascesa Leggi Tutto
Percorso 57 km

Percorso 57 km

Il percorso prevede due tratte cronometrate:l'ascesa al San Gottardo e la salita che da Madrano Leggi Tutto
Percorso 42 km

Percorso 42 km

La "maratona" di 42 km Il percorso pensato per chi si sta avvicinando al mondo Leggi Tutto
  • 1